Era tutto fatto, l’accordo è già stato trovato e la società aveva anche programmato le visite. Ma la trattativa tra Niang e lo Spartak Mosca è rallentata, su di lui si è inserito il Torino (che infatti ha incontrato anche Mino Raiola, agente di Niang in città per Matuidi). Mihajlovic insiste per avere l’ex Caen e ha ricevuto la proposta. I granata, però, sono pronti ad offrire 12 milioni, contro i 18 dello Spartak Mosca. Affare ancora in corso. Niang, intanto, vuole riflettere bene prima di scegliere la sua destinazione. E non ha abbandonato l’idea di restare al Milan. Lo Spartak Mosca intanto, squadra di Massimo Carrera, ha spostato le visite nei prossimi giorni e si muoverà per ottenere i visti, sperando che Niang non faccia un passo indietro…

Fonte sky

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here