Pubblicità

Un ghanese per un altro. Una doppia mossa collegata per il calciomercato del Torino, che ha ottime possibilità di concretizzarsi a partire dalla prossima settimana. Domenica è in programma Bologna-Torino, la prima di campionato, con Afriyie Acquah che può essere ancora utile a Mihajlovic vista la possibile assenza di Daniele Baselli. Dopo la partita in maglia granata, potrà prendere il volo per l’Inghilterra: il ghanese ha già dato l’assenso di massima al trasferimento in Inghilterra, sua meta desiderata da tempo. Il Birmingham (club retrocesso in Championship ma che ha l’intenzione di fare un pronto ritorno in Premier League) ha sciolto le riserve dopo che, come riporta la BBC,  la F.A. ha negato il permesso di lavoro all’obiettivo alternativo di Redknapp, Ogenyi Onazi del Trabzonspor (che pure si era di fatto offerto pubblicamente alla squadra inglese), mentre il Torino deciderà lunedì se dare il via libera o meno alla cessione. Ma si respira grande ottimismo: l’offerta inglese è buona (tra i 7 e gli 8 milioni di Euro) e il sostituto di Acquah è già pronto: si tratta di un altro ghanese.

Già, quel Godfred Donsah che da settimane aspetta solo di poter vestire il granata. L’ultimo tassello che manca, per l’approdo del classe 1996 in granata, è proprio la cessione del connazionale e amico. Come da giorni vi raccontiamo, le due situazioni sono collegate: non appena Acquah partirà, arriverà in granata Donsah, che andrà a far parte del gruppo di alternative disponibili per Mihajlovic a centrocampo insieme a Rincon, Baselli, Obi e Valdifiori. Un profilo, quello del giovane mediano classe 1996, che il Torino insegue sin dall’ultimo mercato di gennaio, e che dovrebbe arrivare a titolo definitivo o al massimo in prestito con obbligo di riscatto: dettagli ancora da definire, ma il cartellino diventerà granata per una cifra tra i 5 e i 6 milioni di Euro. La prudenza, quando si tratta di calciomercato, è d’obbligo finchè non ci sono le firme. Ma in questo caso si può azzardare un minimo di sicurezza: tra lunedì e martedì la “sostituzione” tra ghanesi dovrebbe diventare realtà.

 

Fonte: toronews

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here