Pubblicità

Tentazione Munir. Salutato Mahrez, almeno per il momento, la Roma si lancia su un altro nome bisillabo che comincia per M. Operazione non facile, è bene precisarlo, perché il Barcellona non si priva volentieri dei suoi gioielli di famiglia. Ma è una possibilità su cui Monchi, a proposito di bisillabi con la M, vuole provare a insistere.

IL PROFILO – Classe ‘95, è un altro di quei calciatori cresciuti con la moda del piede invertito, ormai molto diffusa tra gli attaccanti. Mancino che sa partire da destra, quindi come chiede Di Francesco. Marocchino di origine ma spagnolo a tutti gli effetti, viene da una stagione di grandi soddisfazioni in casa propria: ha segnato 8 gol con la maglia del Valencia, di cui 6 nella Liga, sfruttando con intelligenza l’esperienza fuori dalla Catalogna in prestito.

 Munir, che di cognome fa El Haddadi, è arrivato però a uno snodo importante della carriera: avendo il contratto in scadenza tra due anni vuole capire cosa intenda fare il Barcellona di lui. Non sembra attratto dall’idea di restare a vita come tappabuchi. L’allenatore Valverde sembra non essere entusiasta del ragazzo, che è stato addirittura escluso dalla lista dei convocati per il clasico di Madrid giocato ieri sera.

Fonte: cds

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here